02 giugno 2011

exibart party

La festa più creativa di Venezia quella di Officina contemporanea ed Exibart con la presenza di Michelangelo Pistoletto e il suo Love difference.
Giovedi 2 giugno nelle cornici dedicate alla stampa a Venezia per l’apertura della 54^ Biennale internazionale d’arte, Officina Contemporanea non poteva mancare con il supporto delle sue aziende Stone Italiana, Seguso Murano e Corradi Outdoor di unirsi alle colonne portanti dell’arte italiana Exibart e Michelangelo Pistoletto per una bellissima festa.
L’occasione per raccogliere a Palazzo Marin appena restaurato in Campo Santa Maria del Giglio il meglio del mondo dell’arte in visita alla Biennale e grazie al supporto di Love difference il laboratorio di ricerca creativa di Città dell’arte confermare il sodalizio tra la storica cittadella di Biella, il media italiano per l’arte e Officina Contemporanea attiva tra Verona e il Triveneto per la riqualificazione delle arti.
Tanta bella gente, buona musica dal vivo con Paolo Saporiti e scambio di opinioni e idee per nuovi progetti futuri.
Array
(
    [ordine] => 38
    [id_contenuto] => 603
    [fk_news] => 47
    [fk_lingua] => 1
    [data] => 02 giugno 2011
    [titolo] => exibart party
    [testo] => La festa più creativa di Venezia quella di Officina contemporanea ed Exibart con la presenza di Michelangelo Pistoletto e il suo Love difference.
Giovedi 2 giugno nelle cornici dedicate alla stampa a Venezia per l’apertura della 54^ Biennale internazionale d’arte, Officina Contemporanea non poteva mancare con il supporto delle sue aziende Stone Italiana, Seguso Murano e Corradi Outdoor di unirsi alle colonne portanti dell’arte italiana Exibart e Michelangelo Pistoletto per una bellissima festa.
L’occasione per raccogliere a Palazzo Marin appena restaurato in Campo Santa Maria del Giglio il meglio del mondo dell’arte in visita alla Biennale e grazie al supporto di Love difference il laboratorio di ricerca creativa di Città dell’arte confermare il sodalizio tra la storica cittadella di Biella, il media italiano per l’arte e Officina Contemporanea attiva tra Verona e il Triveneto per la riqualificazione delle arti.
Tanta bella gente, buona musica dal vivo con Paolo Saporiti e scambio di opinioni e idee per nuovi progetti futuri. [testo_due] => [titolo_link] => [link] => [id_str] => exibart-party [video] => [id_news] => 47 [fk_categoria] => 3 [tipologia] => 0 [copertina] => [intro] => Array ( ) [photogallery] => Array ( ) [zoom] => Array ( ) [banner] => Array ( ) [documento] => [documenti] => Array ( ) [didascalia] => Array ( ) )
Torna all'archivio