02 giugno 2011

LOVE DIFFERENCE

La festa più creativa di Venezia quella di Officina contemporanea ed Exibart  con la presenza di Michelangelo Pistoletto e il suo Love difference.
Giovedi 2 giugno nelle cornici dedicate alla stampa a Venezia per l’apertura della 54^ Biennale internazionale d’arte, Officina Contemporanea non poteva mancare  di unirsi alle colonne portanti dell’arte italiana Exibart e Michelangelo Pistoletto per una bellissima festa.
L’occasione per raccogliere a Palazzo Marin appena restaurato in Campo Santa Maria del Giglio il meglio del mondo dell’arte in visita alla Biennale e grazie al supporto di Love difference il laboratorio di ricerca creativa di Città dell’arte confermare il sodalizio tra la storica cittadella di Biella, il media italiano per l’arte e Officina Contemporanea attiva tra Verona e il Triveneto in laboratori proprio per la riqualificazione delle arti.In occasione della serata sono state estratte in un'asta benefica le maglie dei giocatori della Roma che erano state indossate in una partita ufficiale in apertura di campionato e appositamente personalizzate per aiutare il Progetto Love Difference.
Roberto Bianconi organizzatore della serata insieme a Michelangelo Pistoletto. Torna all'archivio